Le più belle idee regalo per Natale – Prima puntata: per i più piccoli

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Cari lettori e care lettrici, mancano solo due settimane a Natale e siamo tutti in pieno marasma da regalo. Hai voglia a dire “quest’anno niente regali, l’importante  è stare insieme”. Finiremo, come al solito, a uscire di casa il 23 Dicembre in preda all’ansia, con in mano la lista “E se poi lui me lo fa e io no?” a razzolare per i negozi qualsiasi oggetto purché impacchettato in carta dorata. Anche se il saldo del nostro conto in banca ha valori simili alla temperatura massima di Helsinki.

Perciò si è deciso di pubblicare una piccola guida in tre puntate per orientarvi nella scelta del regalo giusto, aiutati dalle innumerevoli risorse dell’internet (o internét).

Cominciamo allora dai più piccoli, i nostri cari bimbi che, per nulla bombardati dal battage pubblicitario in tv, ci consegnano una letterina per Babbo Natale lunga come il computo metrico del ponte sullo stretto. Tant’è che gli chiedi “ma è la lista dei regali fino ai 18 anni, giusto?”.

Per loro consiglio un dono che non passerà mai di moda: un tenero peluche. Ma non il solito orsetto o gattino: scendiamo nel mondo del piccolo o addirittura dell’infinitamente piccolo.

La prima proposta è questo peluche di DNA

Peluche-DNA

Peluche-DNA



con il quale sarà impegnato almeno fino a Santo Stefano compreso a provare a pronunciare “desossiribonucleico”.

Altrimenti c’è anche la pulce

peluche brutti (2)

Peluche-Pulce

che, da buon parassita, insegnerà a vostro figlio come passare il suo badge di dipendente pubblico nel lettore e poi andarsene per fatti suoi.

Rimanendo in tema di invertebrati simpatici propongo la zanzara tigre:

Peluche-Zanzara-Tigre

Peluche-Zanzara-Tigre

Fra gli accessori acquistabili separatamente segnalo la racchetta elettrica di un metro di diametro per farla friggere e passare pomeriggi in allegria all’insegna della vendetta per l’estate di merda che ci ha fatto passare.

Se volete invece che il vostro pargolo sia preparato per la guerra batteriologica potete regalargli il simpatico campionario che segue:

Peluche-Microbi&Virus

Peluche-Microbi&Virus

peluche raffiguranti virus e batteri prestigiosi fra cui mucca pazza, influenza suina, tifo (maiuscolo), malaria (con l’articolo), salmonella e tubercolosi. Tutti dotati di inquietanti occhietti che popoleranno gli incubi dei vostri bambini.

Chiudiamo in bellezza con il pupazzo “microbo cattivo alito”

peluche brutti (5)

Peluche-Catarro

noto con il nomignolo di “Catarro”: viene fornito con uno speciale fazzoletto dove sputarlo riporlo. C’è anche la  versione a batteria che riproduce il verso del raschio in gola seguito da sputo, ricreato campionando ore e ore di registrazioni presso i migliori reparti di otorino-laringoiatria e geriatria.

 

Nella seconda puntata rivolgeremo l’attenzione ai regali dedicati al benessere personale.

 

Iscriviti alla mia Newsletter per non perderti un articolo
Inserisci la tua migliore EMAIL e subito dopo riceverai come regalo l'anteprima de "Autopsie ipocaloriche"

Lascia un commento da Facebook

1 Comment

Leave A Response

* Denotes Required Field