BIMBO 2.0 – LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE

0 Flares Filament.io 0 Flares ×
Bimbo 2.0

Bimbo 2.0

Buongiorno e complimenti! Lei è la madre (sicuramente) o il padre (forse) di un Bimbo 2.0, prodotto dal migliore ovulo e dal miglior spermatozoo dei genitori (e, ripeto per il Suo bene, se Lei è il papa, non si senta troppo sicuro di essere uno dei due).

Nella sua configurazione iniziale, il Bimbo 2.0 funziona secondo il seguente ciclo: pappa-cacca-nanna.

Avvertenza: non è detto che le operazioni indicate si presentino in questo ordine, anzi, alle volte potranno anche essere contemporanee o ripetute.

Nel suo funzionamento, il Bimbo 2.0 emette prodotti di scarto che vengono raccolti nell’apposito pannolino (non compreso nella confezione). Il pannolino va cambiato regolarmente, pulendo il Bimbo 2.0 prima di applicare il pannolino pulito (che resterà tale per poco, comunque).

Avvertenza: il Bimbo 2.0 potrebbe emettere prodotti di scarto solidi e liquidi anche durante il cambio (anzi, lo farà sicuramente). Prestate quindi particolare attenzione ai rumori provenienti dal Vostro Bimbo 2.0. È sconsigliabile indossare vestiti nuovi o costosi durante queste operazioni. Se il Vostro Bimbo 2.0 è nella versione “maschietto”, il getto liquido, tramite l’appendice specifica di cui è dotato, potrebbe raggiungere distanze ragguardevoli. Provvedete dunque a coprire l’apposito pisellino quando il pannolino è aperto (per esempio: con il cappuccio di una Bic, un ditale da sarta, un cartoccio di carta da fritto, ecc.).

Già dai primi mesi di vita, il Bimbo 2.0 ascolta e memorizza tutto ciò che dite, anche se ancora non si è attivata la funzione “Linguaggio”.

Avvertenza: Cercate dunque di non indulgere in improperi e/o moccoli in presenza del Bimbo 2.0, pena la probabilissima pronuncia di una colorita associazione “animale da cortile – figura sacra” proprio mentre state facendo vedere quanto è carino il Vostro Bimbo 2.0 al nuovo parroco (e vi ci sta pure bene: da quando in qua le parrocchie sono posti per bambini?).

Il Bimbo 2.0 tenderà, già dai primi anni di vita, a mettere in mostra la sua indole e i suoi interessi. Si consiglia caldamente di appoggiare e incoraggiare il più possibile il Vostro Bimbo 2.0 nelle sue passioni, senza fare progetti di vita per il Vostro Bimbo 2.0, in quanto è già programmato per diventare indipendente e intraprendere la sua strada.  In poche parole, non è di Vostra proprietà.

Avvertenza: Perciò, se vi piace il calcio e una volta forse si diceva che c’era uno dell’Udinese che vi aveva visto al campetto e poi non se ne è saputo nulla, non pretendete che al Vostro Bimbo 2.0 piaccia il calcio e che diventi campione del mondo entro i 18 anni. In quel caso potrebbero insorgere problemi di scarsa autostima, infelicità e risentimento verso i genitori, non coperti da garanzia (i problemi, non i genitori).

L’ultimo suggerimento che sentiamo di darvi è: pensate sempre che il Vostro Bimbo 2.0 sarà il cittadino del futuro, il dirigente, il politico, l’elettore. Perciò insegnategli il rispetto del prossimo e delle regole del vivere civile, la curiosità verso il mondo e l’importanza del bene comune. Solo così questo paese avrà cittadini migliori e potremo veramente guardare al futuro con un lumicino di speranza. Voglio dire: come Presidenti del Consiglio siamo passati da De Gasperi a Renzi. Stiamo andando a passo spedito verso gli organismi unicellulari.

PS: con dedica ai miei bimbi Alessandro, Aurora e Marianna.

Iscriviti alla mia Newsletter per non perderti un articolo
Inserisci la tua migliore EMAIL e subito dopo riceverai come regalo l'anteprima de "Autopsie ipocaloriche"

Lascia un commento da Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field